Tag

indoor hockey Archivi | FC Milano Molotov

La stagione 2019/2020 inizia con il BOTTO!

By | Uncategorized | No Comments

Bottino quasi pieno alla prima doppia uscita dei Molotov!

Nella prima giornata del Campionato Italiano su Campo Grande il Floorball Club Milano conquista 5 punti su 6 e, nonostante alcune imprecisioni, puó dirsi soddisfatto delle sue prime prestazioni.

Sabato, nel match fuoricasa contro l’UHC Varese, i rossoblu partono male, concedendo ben tre reti agli avversari nel primo periodo. Sul 0-3 peró non si arrende il nuovo team dei Molotov, che vede interessanti innesti tra rookies ed elementi dal Club amico degli SHC Firelions Serenissima.
Iniziano finalmente ad entrare i gol, seppure con ancora alcuni problemi nella gestione difensiva.

Il nuovo parziale diventa 2-5. A questo punto ci si potrebbe dar per perduti, ma in porta Pierazzo chiude la saracinesca e gol su gol i nostri agguantano il pareggio.
Infine, in accordo con la nuovissima regola dell’overtime in regular season (un supplementare con golden goal da 10minuti, più eventuali rigori), i rossoblu segnano in un attacco concitato il gol vittoria, che regala ben 2 dei 3 punti in palio (l’altro va alla squadra sconfitta in questo periodo extra).

Poesia l’azione finale che vede l’assist del nuovo Capitano “rosa”, Marta Latini, al mitico Capitano uscente delle ultime stagioni, Fabrizio Oldrini.

Nel super-derby casalingo di domenica i Molotov cercano di bissare e migliorare questo primo risultato, in uno dei match piú sentiti della stagione.

Gli avversari dello Spartak Milano partono forte, pressano molto, ma i nostri tengono, girando su tutte e tre le linee a disposizione di coach Beccarini, con Corti in porta bravissimo a disinnescare tanti tiri pericolosi.
Quando peró arriva un primo gol avversario, i toni si accendono, ed iniziano a fioccare anche le prime penalità su ambo i lati, compreso un 10minuti per la bandiera biancoblu, Mattia Cucchetto.
In un 4Vs.4 i nostri pareggiano, e su un powerplay dopo pochi minuti raddoppiano, grazie a Marinello e Oldrini.
Quando al 46° i Molotov segnano il 3-1, ancora con Oldrini, la partita potrebbe sembrare quasi assicurata.
Ma Spartak non demorde, attacca insistendo a più riprese, e prima accorcia a 5minuti dalla fine, e poi pareggia a 4minuti dal termine.

Altri supplementari sembrano profilarsi all’orizzonte, ma il mitico Alex Kuusk #71, ad un solo minuto dal termine, sigla il 4-3 che regala il vantaggio a FCM.
60secondi al cardiopalma, e poi il cielo è rossoblu sopra a Milano, almeno fino al match di ritorno. Onore delle armi agli avversari, mai domi, in questa partita davvero combattuta, bella e dagli alti ritmi.

Ma come sempre, Go Molotov Go!