E’ TUTTO VERO! SIAMO CAMPIONI D’ITALIA!

By | Uncategorized | No Comments

 

Dopo anni di lavoro con un gruppo sempre più unito e sempre più grande, siamo arrivati a questo incredibile risultato, ribaltando ogni pronostico di inizio stagione.

Quest’anno lo scudetto è nostro!!

 

A seguire un breve sintesi della partita tratta da Italianfloorball.it

In una splendida cornice di pubblico (almeno un centinaio di persone) si è svolta a L’Aquila una delle più belle finali che abbiano mai assegnato lo scudetto di campo grande.
La formazione abruzzese è campione in carica e detentore del titolo da due anni di fila, mentre i nostri ragazzi si sono resi protagonisti di una ottima regular season e di fantastici playoff dove hanno battuto formazioni molto più quotate come Bozen e Viking Roma. Chiunque avrebbe forse dato L’Aquila come favorita, ma il floorball è uno sport fantastico, che manderebbe in rovina ogni bookmaker.

La partita tra FC Milano e Floorball L’Aquila inizia con una fase di studio tra le due squadre, il primo tempo non ci da molte emozioni fino a quando, ad un minuto dalla fine del periodo, arriva il gol de L’Aquila (Agrusti) su punizione. Finisce così il primo tempo, sul 1-0 per L’Aquila.
Inizia il secondo tempo, la partita comincia ad innervosirsi e in questo modo l’esperienza de L’Aquila comincia a farsi sentire: Milano non molla e si vede a sprazzi, mentre è L’Aquila che in qualche modo tiene le redini del gioco. Anche il secondo periodo si conclude sul 1-0.
Il terzo tempo si apre con il gol immediato di Alessandro Agrusti, che prende di sorpresa con un gran gol su punizione la retroguardia milanese, e il risultato si porta sul 2-0. Ora la partita si fa bellissima, con Milano che torna a giocare e L’Aquila che prova a colpire di contropiede,una partita ricca di capovolgimenti che lascia i tifosi in tribuna col fiato sospeso fino a 5 minuti dalla fine: un tiro di Giorgio Rambaldi dalla sponda rimette tutto in discussione, 2-1!
Milano tenta il tutto per tutto e due minuti dopo arriva il gol di Brian Schamberger che pareggia la partita. Si andrà ai supplementari (due tempi da 5 con golden goal)!
Ora sono tutte e due le squadre che spingono per vincere, con la paura di concedere troppo ma tentando di segnare il gol della vittoria. Il primo tempo supplementare si conclude senza reti, l’atmosfera è tesissima. Inizia il secondo tempo supplementare e succede ciò che pochi avrebbero pronosticato: un gol di Antti Tolonen porta i lombardi in paradiso, FC Milano è campione d’Italia!

Risultato storico per F.C. MILANO!

By | Risultati | No Comments

F.C. MILANO È AI PLAYOFF!!!

Con il punto ottenuto con il pareggio contro ASC ALGUND per 4-4, i ROSSOBLU 🔴🔵 si qualificano matematicamente, per la prima volta nella storia del club, ai play off del Campionato a Campo Grande.

Dopo la partita al cardiopalma di oggi contro il FBC bozen, club tra i piú titolati d’Italia, terminata con un pareggio 10-10, i RossoBlu chiudono la regular season del Campionato a Campo Grande in 4ª posizione, qualificandosi cosí al meglio per i play-off.

Per la prima volta, nella storia del club milanese, la squadra raggiunge le fasi finali del campionato raggiungendo un’ottima posizione in classifica, che permetterà ad F.C. MILANO di giocare in casa i quarti di finale.

Le partite si svolgeranno il 7-8 Aprile a Milano, servirà tutto il vostro supporto dagli spalti per ottenere la vittoria!

GO F.C. MILANO GO!!!

Febbraio amaro in casa FC Milano

By | Risultati | No Comments

Mese di febbraio sfortunato per le squadre di F.C. Milano 🔴🔵

Nel girone Lombardia di Coppa Italia a Campo Grande la squadra RossoBlu, pur arrivando prima senza mai perdere una partita, non accede alle Final Four a causa della differenza reti e ad episodi avversi durante l’ultima partita del girone.

Per quanto riguarda il Campionato a Campo Piccolo, nello scorso raduno le squadre targate F.C. Milano non sono riuscite ad esprimersi al meglio ottenendo poche soddisfazioni.

I Molotov, anche a causa di parecchie assenze ed infortuni sul campo, perdono lo scontro diretto con UHC Varese e la testa della classifica. Nella seconda partita di giornata,la vittoria contro GEAS Sesto mantiene i RossoBlu a due punti dalla prima posizione e rimanda il discorso qualificazione ai Playoff all’ultima giornata di Campionato.

I Rockets incappano in una giornata negativa. Purtroppo la crescita nel gioco, vista nelle scorse partite, non viene riproposta e non basta l’impegno dei ragazzi e delle ragazze RossoBlu per evitare due sconfitte con GEAS Sesto e Spartak Milano.

Segnali positivi invece per gli “scoppiettanti” Fireworks che, nonostante la poca esperienza in campionato, stanno mostrando molti segnali di crescita sia dal punto di vista del gioco che delle prestazioni. Nonostante le due sconfitte di giornata contro avversari nettamente più rodati, va segnalato un ottimo primo periodo nel derby contro Spartak Milano chiuso con un solo gol di scarto (1-2).

Grandi risultati invece per le giovani leve dei Bullets che, nel campionato Under 14, inanellano 2 vittorie consecutive contro UHC Varese e Floorball Giants. Risultati che fanno ben sperare per il futuro di F.C. Milano!

Nel prossimo e ultimo raduno le squadre RossoBlu dovranno tornare ad esprime il loro vero valore per chiudere al meglio il Campionato a Campo Piccolo.

GO F.C. MILANO!!!

Una vittoria importante per la corsa ai Playoff!

By | Risultati | No Comments

F.C. Milano Molotov – SHC Firelions Serenissima 9-4

Torna il campionato italiano a Campo Grande e F.C. Milano inanella la terza vittoria consecutiva portandosi a 12 punti in classifica e consolidando il 6º posto in classifica.

I Molotov scendono in campo con l’obbiettivo di portare a casa 3 punti utili per avvicinarsi ai play off, e dopo solo 53 secondi passano in vantaggio.
I primi 15 minuti sono un dominio RossoBlu: il bomber austriaco Palermo mette a segno le prime 3 marcature (da segnalare il secondo gol in inferiorità numerica di 3vs5), poi Brambilla e Kuusk portano il risultato sul 5-0.
Verso la fine del periodo la squadra ospite segna 2 gol, ma senza riuscire a togliere il pallino del gioco alla squadra meneghina.

Nel secondo tempo F.C. Milano gestisce il risultato, facendo girare tutti i suoi atleti. Serenissima prova a riaprire la partita segnando un gol all’inizio del periodo, ma i Molotov non si scompongono e con Pereira e il secondo gol di Brambilla riportano la squadra veneta a distanza.

Nel terzo ed ultimo periodo il copione non cambia: i nostri tengono saldamente in mano il controllo del gioco, mentre la squadra ospite – pur non mollando mai fino all’ultimo – fatica a costruire, e quando riesce ad andare al tiro si infrange contro il portierone RossoBlu Corti. C’è ancora spazio per un gol acrobatico di Simonetta assistito da Rambaldi e del poker personale di Palermo che fissa il risultato sul 9-4 su pass di Kuusk.

A due partite dalla fine della regular season, F.C. Milano è ancora in lotta per la conquista di uno storico posto nei play-off.
Tutto si deciderà nel prossimo week end di partite del 10 e 11 Marzo.

GO F.C. MILANO!!!
GO MOLOTOV!!!

La nuova divisa fornisce la giusta carica alle nostre ragazze!

By | Risultati | No Comments

Grandi risultati per il Floorball Club Milano in rosa, le belle&brave Bombshells!

In questo week-end appena trascorso le ragazze portano a casa 6 punti in 3 match, e soprattutto conquistano – nel doppio confronto con la rivale storica allo Scudetto, il Floorball L’Aquila – la migliore differenza reti dello scontro diretto.

Nella partita contro SHC Firelions Serenissima le nostre atlete vincono con un netto 5-1, risultato al risparmio, volto a tenere le energie per il doppio big match.
Donna partita Martina Romano, che segna il suo primo Hat-trick (la tripletta).

La partita serale di andata contro L’Aquila è un match tiratissimo, che termina 1-2, in cui mancó la fortuna, ma non il valore. (Clamoroso il palo finale a 30 secondi dalla fine, dopo un buon giro palla in 4 Vs. 3 con porta vuota).

Il ritorno della domenica invece vede, se possibile, ancora più emozioni.
Le Bombshells si impongono nella prima frazione, e raggiungono il 5-0. Le avversarie non mollano, e accorciano fino a 5-4.
Ma la grinta finale vede il 6-4 finale delle nostre, davvero meritato.

Davvero buone prestazioni sul campo, sia da parte delle veterane (Luisa Battezzati, Marta Latini, Caroline Jonsson, Martina Romano e la “riscoperta” Martina La Vista), che dei nuovi innesti (Manuela Caracciolo, Valentina Sofia, e la “bomber” Caroline Jessica).
Il tutto condito dalle ottime parate di Victoria Brannebo.

Campionato quindi ancora molto aperto, e occhi puntati sulla trasferta padovana di marzo.

Go Bombshells Go!!!

PS
Nota di merito per la stilista, nonché Capitano delle Bombshells, Caroline Jonsson, che ha disegnato e realizzato le nuove divise delle atlete FCM.

 

Il debutto in Coppa Italia non è male…

By | Risultati | No Comments

 

Dopo il passo falso su Campo Grande (due sconfitte contro le finaliste scudetto della stagione precedente), ecco che il Floorball Club Milano esce invitto dalla prima giornata di Coppa Italia, che si disputa nella formula Campo Grande/tempi da Campo Piccolo (2×20 non effettivi).

Per primo un match molto combattuto contro l’UHC Wild Boars Varese. I rossoblu, davanti tutta la partita, peccano di ingenuitá e regalano un rigore sul 4-3, a 20 secondi dal termine. La partita finisce 4-4. Marcature di Palermo, Rambaldi, Oldrini e Kuusk.

A seguire il “big match”, ovvero il derby contro lo Spartak Floorball Milano. Primo gol in solitaria per Rambaldi, che a seguire serve Chylek per il 2-0, confermandosi in gran forma nel giorno del suo compleanno.
Risponde Brambilla, ma è l’unica marcatura degli avversari. Vanno infatti ancora a segno per i Molotov Brenno Leone e Capitan Oldrini, mentre Pivato difende fino in fondo la gabbia rossoblu.

4-1 il risultato finale del derby e, complice la differenza reti, prima posizione per i nostri ragazzi (e ragazze) nella classifica del girone lombardo di Coppa Italia.

In attesa del derby su Campo Piccolo di domenica prossima, ora e per sempre…


Go Molotovs Go!

I nostri ragazzi convincono…. e alla fine vincono!!

By | Risultati | No Comments

E’ iniziato anche il campionato a Campo Grande con un doppio match casalingo.

Nella prima partita del sabato, contro i forti avversari del Gargazon/Vipiteno, i nostri ragazzi vanno sotto di 4 gol.
Tuttavia il risultato è bugiardo perchè la squadra ha comunque espresso un buon gioco e infatti nel terzo periodo riescono a recuperarne 3, sfiorando il pareggio a pochi secondi dalla fine.

Gran bella prestazione, tanta sfortuna (3 i pali), partita accesa, fisica e veloce. In gol il rientro estone Alex Kuusk e Capitan Oldrini.

Spiace per la partita che si poteva anche portare a casa, ma un inizio comunque di alto livello.

 

Domenica invece arriva la prima “storica” vittoria stagionale per i RossoBlu che si impongono 5-3 sul Diamante Bolzano, avversario mai battuto fino ad ora.

I Molotov entrano in campo determinati a fare risultato, forti dell’ottima prestazione del giorno precedente contro Sterzing.

I RossoBlu comandano il gioco per i primi minuti ma vanno sotto grazie ad un gol in power play del Diamante. Milano però continua a macinare gioco e azioni da gol, così, dopo un’ ottima azione corale, che parte da una super parata di Corti e finalizzata in rete da Chylek, il risultato è di nuovo in parità. A tre minuti dallo scadere del primo periodo è capitan Oldrini a portare in vantaggio i Molotov con un gol su rigore.

Il secondo periodo è inadatto ai deboli di cuore. I Molotov escono indenni da quattro box play di cui uno giocato in svantaggio numerico di 3 contro 5. Ma i RossBlu non solo difendono bene, ma sanno fare anche male in attacco segnando due gol con Brambilla e Oldrini.
Fine secondo periodo 4-1 per Milano.

L’ultimo e decisivo periodo è giocato ad alta intensità da parte di entrambe le squadre. Bolzano trova il gol a metà periodo ma Rambaldi dopo 1 minuto ristabilisce il vantaggio, 5-2 per i Molotov. A quattro minuti dal termine Bolzano segna un rigore e accorcia le distanze, ma è l’ultima volta che riesce a battere il numero 40 RossoBlu.

F.C. Milano vince una partita importante grazie ad una prestazione “super” che rispecchia il carattere del coach Coduto.
Questa vittoria varrà ancora di più se i nostri ragazzi e le nostre ragazze riusciranno a dare continuità al gioco espresso e all’impegno settimanale in allenamento.

GO F.C. MILANO!!!
GO MOLOTOV!!!

Il Campionato ricomincia alla grande!

By | Risultati | No Comments

Finalmente ci siamo, la nuova stagione sportiva di F.C. Milano è iniziata!

Domenica 15 ottobre si è tenuta la prima giornata del Campionato Italiano a Campo Piccolo girone Lombardia cheha visto impegnate ben quattro squadre della nostra società: Molotov, Rockets, Fireworks e Bullets(Under14)

I Rockets hanno esoridito in campionato contro i campioni d’Italia di UHC Varese. Nonostante una grande prestazione i nostri ragazzi e ragazze si devono arrendere alla forza e all’esperienza degli avversari.

Le altre due squadre invece si sono sfidate in un primo super derby in casa F.C. Milano tra Molotov e Fireworks che finisce con una vittoria per i più esperti RossoBlu. I Fireworks, squadra esordiente nel Campionato a Campo Piccolo, ci mette impegno e volontà ma la differenza con i “veterani” si fa sentire.

Nella seconda partita di giornata i Rockets raggiungono il pareggio contro GEAS Sesto che conduceva 3-0 a meno di un minuto dalla fine. I “razzi” RossoBlu non si arrendono e segnando 3 gol in rapida successione, quello del definitivo 3-3 a 0,7 secondi dalla sirena, conquistando il loro primo punto della stagione.

La vera sfida di giornata è andata però in scena subito dopo, dopo la prima squadra milanese dei Molotov ha dovuto affrontare i campioni in carica di UHC Varese. Il primo periodo si conclude con il parziale di 0-3 per la compagine varesina, risultato che non evidenzia il buon gioco e le numerose occasioni avute dai Molotov. Il secondo periodo è un’altra storia, i RossoBlu continuano a macinare gioco e questa volta la buttano anche dentro, segnando 6 gol e subendone zero. Risultato finale Molotov 6 Varese 3.

Si può dire che dunque la prima giornata non è andata affatto male: punteggio pieno per la prima squadra dei Molotov, un punto dopo una incredibile rimonta per i Rockets e il debutto della nuova compagine dei Fireworks

Ora non resta che continuare su questa strada!

 

GO MOLOTOV!!!
GO ROCKETS!!!
GO FIREWORKS!!!

Una buona prestazione non basta contro i campioni d’Italia

By | Risultati | No Comments

15311568_10209352362598570_1577537881_o-1

Sabato 3 Dicembre F.C. Milano ha affrontato, in trasferta, i campioni d’Italia in carica del FBC Bozen.

I RossoBlu arrivano da tre sconfitte importanti contro Serenissima, Diamante e Algund e sanno che, anche contro la squadra bolzanina,non sarà facile ottenere un risultato positivo.

I Molotov scendono in campo con una determinazione e concentrazione che fino ad ora era mancata, riuscendo a contenere gli attacchi dei forti giocatori avversari.
Il Bozen trova il vantaggio grazie ad una distrazione dei RossoBlu che impiegano troppo tempo a posizionarsi in barriera e vengono colpiti con tiro su punizione. Poco dopo però è Coduto a stabilire la parità andando in rete grazie ad un’ azione corale.
Gli Alto Atesini riprendono ad attaccare ma la solida difesa milanese resiste ed è solo grazie ad una sfortunata deviazione volante, di un innocuo lancio dalla distanza che beffa il portiere, a portare sul 2-1 la squadra di casa. I Molotov però continuano a giocare con grinta e determinazione e ritrovano il pareggio prima dello scadere del periodo con Rambaldi che porta il risultato sul 2-2.

Nel secondo periodo il copione della partita non cambia, entrambe le squadre giocano un buon Floorball: Bozen si porta sul 3-2, F.C. Milano pareggia con Brambilla su rigore; i campioni d’Italia passano di nuovo in vantaggio ma i Molotov li raggiungono con il secondo gol personale di Brambilla che insacca in rete dopo un ottima serie di passaggi, 4-4. Quando mancano pochi minuti allo scadere del periodo è il Bozen ad andare in gol portarsi di nuovo in vantaggio e chiudendo la seconda frazione di gioco sul 5-4.

I RossoBlu sentono di avere la possibilità di giocarsi la partita fino alla fine, la condizione è però di mantenere il livello di concentrazione molto alto non concedendo più facili occasioni agli avversari.
Corti tira giù la saracinesca e tiene in vita le speranze, I minuti passano, entrambe le squadre iniziano a sentire la stanchezza e la tensione di un risultato sempre in bilico. Il Bozen allunga portando a 2 i gol di distacco ma capitan Oldrini trascina la squadra e segna il gol del 6-5 ad 8 minuti dal termine della partita. I Molotov perdono per un attimo l’equilibrio mostrato fino a quel
momento e si spingono in avanti nel tentativo di pareggiare scoprendosi troppo al contropiede avversario che con cinismo ne approfitta portandosi sul 7-5. Il tempo per lottare ci sarebbe, ma l’unica penalità di due minuti di tutta la partita viene fischiata contro i Molotov che a questo punto devono difendere in inferiorità numerica. Il box play RossoBlu è efficace per un minuto e mezzo rendendosi anche pericoloso, ma alla fine si deve arrendere alla superiorità numerica degli avversari. Negli ultimi due minuti F.C. Milano prova ad accorciare le distanze più con il cuore che con la testa ma alla fine arriva il suono implacabile della sirena.

F.C.Milano torna a casa sconfitta ma non vinta, i RossoBlu hanno mostrato carattere e hanno sfoderato una buona prestazione di squadra. La mano di coach Coduto inizia a farsi sentire. I Molotov hanno ancora diverse occasioni per poter migliorare e iniziare a raccogliere punti per la classifica.

Prossimo appuntamento da non perdere per i tifosi RossoBlu, sabato 17 e domenica 18 in casa, contro le squadre di Viking Roma e Floorball Ciampino, non mancate la squadra ha bisogno del vostro sostegno!

GO F.C. MILANO!!!
GO MOLOTOV!!!

I campionati sono finalmente iniziati!

By | Risultati | No Comments

dsc_0119FC Milano già in vetta nel girone Lombardia, dopo la prima giornata del Campionato Italiano su Campo Piccolo.

Domenica 23 ottobre hanno debuttato tutte le compagini del club: il “pro” team dei Molotov, il “farm team” dei Rockets, e i giovanissimi Bullets.

Nella prima partita i Molotov incrociano le stecche con un sempre più maturo GEAS Sesto, che ribatte colpo su colpo ai gol dei ragazzi rossoblu, e perde terreno solo negli ultimi minuti. Risultato finale, 6-4 per i nostri al termine del match.

Contestualmente i Rockets partono subito con un tough match, affrontando l’esperto team dell’UHC Varese, che l’anno scorso ha sfilato di un soffio il primo posto del girone ai Molotov.
Tantissima grinta non basta ai nostri per portare a casa la partita, e l’alto tasso tecnico degli avversari si fa sentire conducendo alla sconfitta con qualche gol di troppo rispetto alle previsioni. Per Nini il gol della bandiera.

In chiusura di giornata poi arriva il derbyssimo, con Molotov e Rockets che si scontrano. Il finale è scontato, ma entrambe le squadre lottano con tanta determinazione. Nota di merito per Accursio Graffeo, che porta a casa la sua prima marcatura ufficiale.

Finito il momento senior, ecco entrare in campo gli Under14. I nostri Bullets, seguendo le orme dei grandi, vincono il miniderby contro Spartak con un gol di vantaggio in una partita avvincente. A fine gara il tabellone recita 5-4 in favore di FC Milano.
Nella difficile sfida contro i cinghialini di Varese invece viene pagata la maggiore esperienza avversaria. 6-9 il risultato finale, ma comunque un ottimo miglioramento rispetto ai risultati della scorsa stagione.

Nel debutto stagionale del campionato a Campo Grande, avvenuto domenica 30 ottobre, F.C. Milano ha affrontato SHC Firelions Serenissima.

I ragazzi RossoBlu iniziano la partita in sofferenza, non riuscendo a contrastare gli attacchi organizzati della squadra avversaria e dopo soli 28 secondi passano in svantaggio.

I Molotov tentano di reagire ma non riescono a trovare la chiave giusta per difendere e ripartire con ordine e così subiscono il secondo gol finendo il primo periodo con un doppio svantaggio.

Ad inizio del secondo periodo Milano potrebbe accorciare le distanze durante il primo Power Play della partita, ma da un lancio lungo della difesa di Serenissima nasce lo sfortunato autogol che porta gli avversari sul 3-0.

A questo punto i Molotov si risvegliano ricordandosi di essere una squadra combattiva e dura a morire. Con un buon giro palla chiudono gli avversari nella loro metà campo e su assist di Rambaldi, Brambilla segna da posizione defilata accorciando le distanze.

I RossoBlu insistono , riescono a difendersi con maggior efficacia e un ottimo Corti tra i pali evita diverse marcature avversarie in contropiede. Rambaldi, invece, vede il buco e sigla il secondo gol portando la squadra ad un solo gol di svantaggio.

Nel cercare il pareggio F.C. Milano si espone ai contrattacchi avversari e sul finale del periodo subisce il quarto gol.

Ad inizio del terzo ed ultimo periodo, i RossoBlu trovano subito il gol grazie ad una punizione che porta al gol Cucchetto, 4-3 e partita riaperta.

Il periodo vive sul filo di lana, entrambe le squadre creano diverse palle gol, ma la sfortuna o la bravura del portiere lasciano il risultato invariato. Solo un gran gol di rovescio del capitano avversario spezza l’equilibrio portando Serenissima sul 5-3, risultato che non cambierà fino alla fine della partita.

F.C. Milano esce sconfitta pagando un primo periodo giocato sotto tono, non basta la reazione tardiva per raggiungere un risultato positivo.

I ragazzi e le ragazze RossoBlu, guidati da coach Coduto, sapranno sicuramente reagire a questo risultato negativo e dimostreranno il loro valore nei prossimi impegni di stagione!

GO F.C. MILANO!!!
GO MOLOTOV!!!